Torna alla città di Altopascio

Turismo a Altopascio


Lo "Spedale" di Altopascio

Il Complesso dello Spedale di Altopascio venne costruito intorno al secolo XI in forma di castello fortificato e circondato da mura difensive.

I Cavalieri davano ospitalità e cura sanitaria ai pellegrini di passaggio, offrendo loro anche ristoro. Da allora Altopascio rappresentò l'emblema dell'ospitalità.

Ancora oggi è possibile vedere i resti delle antiche fortificazioni medievali e le tre porte che danno accesso alla città.

Foto © Editori dell'Acero Chiesa San Jacopo

Le porte mostrano caratteristiche particolari sia nel colore del materiale con il quale vennero costruite che nelle decorazioni dei portali.

Una porta dà accesso alla Piazza Ospitaleri ove si trova una "Domus" (casa) che conserva i tratti caratteristici della costruzione originaria, e che costituiva la residenza dei Cavalieri dell'Ordine.

All'interno del complesso, che ospita il "Centro di Documentazione dell'Antica Comunità", è inoltre possibile vedere alcune ceramiche con il simbolo del Tau e numerosi reperti databili tra il XIII e il XIV secolo.