Torna alla provincia di Lucca

Careggine

Foto © Editori dell'Acero Borgo di Isola Santa

Careggine (C.A.P. 55030) dista 63,6 chilometri da Lucca, capoluogo della omonima provincia cui il comune appartiene.

Careggine conta 642 abitanti (Caregginini) e ha una superficie di 24,41 chilometri quadrati per una densità abitativa di 26,30 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a 882 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in Via Carraia 12, tel. 0583 - 661061 fax. 0583 - 661062: l'indirizzo di posta elettronica è comunecareggine@tin.it.

Cenni anagrafici: Il comune di Careggine ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 754 abitanti. Nel censimento del 2001 ha fatto registrare una popolazione pari a 642 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al -14,85%.

Gli abitanti sono distribuiti in 270 nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 2,38 componenti.

Cenni geografici: Il territorio del comune risulta compreso tra i 384 e i 1.575 metri sul livello del mare.

L'escursione altimetrica complessiva risulta essere pari a 1.191 metri.

Cenni occupazionali: Risultano insistere sul territorio del comune 11 attività industriali con 33 addetti pari al 47,83% della forza lavoro occupata, 5 attività di servizio con 5 addetti pari al 7,25% della forza lavoro occupata, altre 16 attività di servizio con 26 addetti pari al 37,68% della forza lavoro occupata e 4 attività amministrative con 5 addetti pari al 7,25% della forza lavoro occupata.

Risultano occupati complessivamente 69 individui, pari al 10,75% del numero complessivo di abitanti del comune.

Careggine sorge sul versante apuano del monte Sumbra, nel cuore della Garfagnana.

L'economia locale si basa prevalentemente su attività agricole e di allevamento del bestiame. Sono attivi sul territorio anche numerosi caseifici e diverse cave per l'estrazione del marmo.

Il nome della località deriva probabilmente dal latino "carex, caricis" con il significato di "carice" (genere di pianta erbacea).

La nascita del borgo di Careggine avvenne intorno al secolo VIII D. C., quando sul territorio venne fondato il primo edificio religioso attorno al quale la comunità si raccolse e iniziò a costruire le proprie abitazioni.

Foto © Editori dell'Acero Borgo di Isola Santa

Sin dal principio Careggine si trovò sotto l'influenza diretta dei pontefici che nel corso dei secoli si susseguirono alla guida dello Stato della Chiesa.

Nel XIII secolo alcune famiglie nobiliari locali giurarono fedeltà al Papa Gregorio IX in cambio di alcune proprietà feudali nella zona della Garfagnana, delle quali questi ultimi mantennero il controllo fino al secolo successivo.

Tra il XIV e il XV secolo si alternarono al governo di Careggine numerose signorie locali che non riuscirono a fornire al borgo la stabilità politica necessaria per potersi dedicare allo sviluppo di attività economiche.

Nello stesso periodo il diffondersi del fenomeno del banditismo aggravò la già instabile e difficile situazione.

All'inizio del XVI secolo la comunità di Careggine riuscì a risollevare le sue sorti ponendosi sotto la protezione della famiglia degli Estensi, i quali erano allora i Signori di Ferrara.

Gli Estensi si preoccuparono di avviare la crescita dell'economia che si incentrò sulla coltivazione dei campi e sulla pastorizia.

A metà del XVI secolo il borgo di Careggine venne governato per pochi anni dalla Repubblica di Firenze, per poi passare nuovamente agli Estensi, la dominazione dei quali si protrasse fino agli inizi del XIX secolo quando avvenne l'invasione del territorio da parte delle truppe francesi guidate da Napoleone Bonaparte.

Dopo la caduta dell'Impero Napoleonico Careggine ritornò, nel 1814, agli Estensi che vi governarono fino all'Unità d'Italia che avvenne nel 1861 ad opera del Re Vittorio Emanuele II di Savoia.

Tra i monumenti di maggiore rilievo a Careggine citiamo qui la Chiesa di Sant'Agostino, la Pieve dei Santi Pietro e Paolo, il Castello e i resti del borgo medievale.

Tra le numerose manifestazioni che si svolgono periodicamente a Careggine segnaliamo la tradizionale "Festa dei Santi Pietro e Paolo" che si tiene annualmente il 29 di giugno e che prevede lo svolgimeno di una celebrazione religiosa e di un corteo in onore dei Santi patroni.